Keep Calm and Be Futsal

Videoton, la strada è tracciata: avanti con mister Giola: “Insieme abbiamo fatto qualcosa di straordinario”

2 min read

Foto: Videoton

La Stagione agonistica è terminata da sole tre settimane, ma la dirigenza rossoblù pensa già al campionato di Serie A2 2024-2025. Primo tassello è la riconferma di Mister Giola. L’allenatore, dopo aver centrato la storica promozione in Serie A2 nel maggio 2023, è riuscito nell’impresa di portare alla salvezza la compagine cremasca nella Stagione d’esordio, facendo un lavoro eccellente nel biennio 22-24.

L’ufficio stampa si congratula e porge un grosso in bocca al lupo per la conferma del ruolo di allenatore. Di seguito una piccola intervista con il Mister.

Sarai al terzo anno sulla panchina cremasca, come ti trovi nell’universo rossoblu del Videoton?
L’universo Videoton è indubbiamente qualcosa che ti conquista sotto tutti i punti di vista. Quando indossi questa maglia avverti l’importanza e la storia ultratrentennale dietro a questi colori, dove con programmazione e tanta umiltà si sono raggiunti risultati sportivi eccellenti senza mai fare il passo più lungo della gamba, salvaguardando quei valori umani che sono alla base di tutto per chi vuole far parte di questa grande famiglia

Quale ambizione hai per continuare questo percorso con la squadra? Senti il gruppo capace di realizzare altri progetti sportivi?
Questa Stagione tutti insieme abbiamo fatto qualcosa di straordinario: riuscire al primo anno in serie A2 a fare 28 punti ed andare ad un passo dalla Final Four di Coppa Italia, senza giocatori professionisti e senza che nessuno di noi avesse mai fatto un solo minuto in questa categoria, ci ha fatto capire una volta il nostro potenziale. Ogni anno questa Società cerca sempre di migliorarsi, quindi anche per la prossima stagione l’obiettivo principale sarà quello di costruire e nel contempo provare a migliorare quanto fatto sul campo. Ho la grande fortuna di avere dei ragazzi che mi hanno dimostrato un sentimento forte e che fin dal primo giorno mi ha seguito con grande coinvolgimento

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *