Keep Calm and Be Futsal

La doppietta di Luciléia non basta, a San Donato Milanese il Bitonto cede alla Kick Off

2 min read

Foto: Bitonto C5 Femminile

Una sola strada da seguire. Beffardo, vestito un po’ da Dicembre incupito ed un po’ da pesce d’Aprile ed il suo ghigno irrisorio, è un Maggio che si è aperto un po’ col verso storto, ed inevitabilmente pronto per essere raddrizzato, quello del Bitonto C5 Femminile. In gara uno dei quarti di finale dei play off scudetto infatti, le leonesse cadono quasi a sorpresa contro le milanesi della Kick Off al termine di una gara caratterizzata da tantissimi capovolgimenti di fronte, in cui le leonesse hanno colpito innumerevoli legni ed a cui non è bastata la doppietta della solita Luciléia per portarsi in vantaggio nella serie totale. Per il Bitonto l’imperativo adesso è recuperare tutte le energie fisiche e mentali e dare l’assalto a gara due in settimana per prolungare la serie e continuare a sognare il bis anche col tricolore.

LA PARTITA

Mister Gianluca Marzuoli sceglie di partire col cinque composto da Jozi, Diana Santos, Tampa, Renatinha e Lucilèia. Parte bene il Bitonto che dopo venti tre secondi si porta in vantaggio con il goal di Lucilèia che indovina l’angolino basso per il vantaggio del Bitonto. Pochi minuti più tardi ci prova col destro potente di Diana Santos su punizione che viene deviata sul palo dal portiere. Risponde la Kick Off con l’incursione di Vanelli che chiama al grande intervento Jozi. Il Bitonto capisce di avere un conto in sospeso coi pali quando Diana dopo uno scambio con Tampa ci prova con lo scavetto, ma il legno le dice di no. Poco prima dell’intervallo terzo legno di giornata del Bitonto con Renatinha che calcia forte col si nistro e rasoterra in area di rigore, ma ancora una volta il legno è dalla parte delle milanesi ed all’intervallo è 0-1 Bitonto.

Nella ripresa però si stravolge il senso delle cose e dopo soli sei secondi la rimette in pari con il tiro potente dalla distanza di Vanelli che coglie di sorpresa Jozi per il pareggio della Kick Off. Il Bitonto accusa il colpo ed al 9’ la Kick Off si porta in vantaggio con Stegius che al terzo tentativo fa centro al bersaglio grosso e fa 2-1 Kick Off. Il Bitonto non riesce a riordinare le idee e due minuti più tardi cade ancora sotto i colpi delle milanesi che fanno tris con Ghhilardi, brava a ricevere da Stegius ed a fare 3-1 Kick Off. Il Bitonto tenta la reazione in tutti i modi senza però riuscire a trovarla ed al 18’ la Kick Off cala il poker con Stegius che insacca ancora una volta dopo la respinta della traversa e fa 4-1. Ad una manciata di sospiri dal termine il Bitonto si aggrappa al proprio capitano Luciléia che fa 4-2 e rimanda la qualificazione alla semifinale a gara due in casa, dove sarà vietato sbagliare.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *