Keep Calm and Be Futsal

Olympia Rovereto, con l’MGM 2000 con un Cristel in più: “Ho tanta voglia di rimettere i piedi in campo”

Foto: LEO HODAJ

Sarà una data comunque importante per l’Olympia Rovereto/Dolomiti Energia che, al Palasport Marchetti, affronta domani alle 16 l’MGM 2000 per il ritorno dei quarti di finale dei playoff per la promozione in A2 Élite. Il team di Saiani arriva con una dote di due reti di vantaggio, dopo il successo di sabato scorso a Morbegno, ma ovviamente sarà una gara aperta anche quella odierna perché il futsal non garantisce mai anche con buoni vantaggi e che gli avversari sono comunque compagine da prendere con le molle. Ricordiamo che non ci saranno rigori, ma solo supplementari. In caso di parità totale dopo i supplementari l’Olympia si qualificherebbe per la miglior posizione in campionato.

Rientra a disposizione del mister anche Matteo Cristel, che mancava dal match casalingo contro il Videoton Crema dello scorso 9 marzo.
«Non sono ancora al cento per cento – spiega il centrale rossoblù – ma ho tanta voglia di rimettere i piedi in campo. Fuori ci si stufa e manca l’adrenalina della partita».
Bastano due gol di vantaggio per dormire sonni tranquilli?
«Assolutamente no! Loro sono una squadra che hanno la “garra” argentina ed hanno dimostrato proprio qua a Rovereto che non mollano la presa fino alla fine. Si tratta poi di un playoff e quindi l’attenzione deve essere altissima. Ci sarà anche una bella cornice di pubblico che darà una carica ad entrambe le formazioni».

Ci speravate di arrivare a questo punto ad inizio stagione?
«Inizialmente non era un obiettivo prefissato; volevamo una salvezza tranquilla. L’avvio di stagione è stato con alti e bassi, qualche infortunio pesante e poi sono cominciati ad arrivare i punti e, con una classifica che determinava un certo equilibrio nel girone, siamo stati bravi, anzi sono stati bravi i compagni anche senza di me».

Proiezione in avanti, ovviamente con tutte le scaramanzie possibili, prossima avversaria chi preferisci?
«Preferisco Milano; Sestu è una formazione tosta. Ma sono comunque compagini forti che sono arrivate nelle posizioni alte della classifica come noi ed anche vicine».
In questa stagione ti abbiamo scoperto anche attore, in qualche filmato della società per sponsor o eventi organizzati. Sogni un futuro nel cinema?
«Ci stiamo lavorando… lasciamo aperta anche questa porta» con una sonora risata. Importante è che il film sul campo abbia un finale da ricordare.

Per la gara contro l’MGM 2000, ricordando l’assenza di Moufakir per problemi personali, Saiani convoca tutto il roster a disposizione: Bernardelli, Ceschini, Veronesi, Thyago, Cristel, Zeni, Rafinha, Maddalosso, Secchi, Onzaca, Iancu, Simoncelli, Frisenna, Bazzanella. Due di loro finiranno giocoforza in tribuna.
L’incontro, in diretta sul canale YouTube dell’Olympia, avrà la direzione di gara di Sfilio di Acireale e Bolognesi di Fermo con Bushi di Rovereto al cronometro.
A Gorgonzola si gioca l’altra gara di ritorno dei playoff del girone con Milano che deve recuperare tre gol ai sardi del Città di Sestu.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *