Keep Calm and Be Futsal

Under 17: la Sicilia l’ha fatto ancora! Domani in finale contro la macchina da gol Piemonte VdA

2 min read

Foto: LND.it

Sarà Piemonte VdA-Sicilia l’ultimo atto del Torneo delle Regioni di calcio a cinque 2024 per la categoria Under 17. Appuntamento domani alle 11.30 al “PalaCalafiore” di Reggio Calabria,  diretta streaming su futsaltv.it e in homepage su repubblica.it.


Emilia Romagna-Piemonte VdA 4-10
Con 48 gol realizzati in 5 partite (la classifica capocannonieri generale vede nelle prime tre posizioni Rodrigues e Longo con 11 reti ciascuno e grosso con 10) , la macchina da gol del Piemonte VdA torna a giocarsi il titolo dopo l’unica occasione colta nel 2019. L’equilibrio dell’incontro dura nei primi 15’ quando ai gol di Grosso e Longo l’Emilia risponde con Caselli e Mereu. I ragazzi di mister Palma allungano con altri due centri di Longo e la doppietta di Rodrigues prima che gli emiliani trovino nuovamente la porta con Caselli. Non c’è tempo di respirare che i piemontesi calano un altro poker di reti a firma Longo, Rodrigues e Cigliuti. Nel finale c’è tempo per un altro squillo della squadra di Barillari con Sioud.

Campania-Sicilia 4-7
La Sicilia si vendica della finale persa un anno fa contro i campani e centra la terza nella sua storia. Non è un caso se a blindare il risultato per la formazione del nuovo mister Valera ci hanno pensato proprio Castiglione (otto gol al TDR) e Salanitro, insieme a Ciccia tra i ragazzi in campo quel 7 aprile 2023 a Verona. Sono però la doppietta di Romano e la sesta rete al TDR di Martines a mantenere nel primo tempo il vantaggio minimo sulla squadra di Letizia, a segno con Di Troia e Ferrara. Nella ripresa è botta e risposta Castiglione e Capodanno prima dell’uno-due Castiglione-Martines che permette ai siciliani di metabolizzare con meno pressione la rete al 16’ di Donatiello. Il sigillo sulla finale per la Sicilia lo mette Salanitro all’ultimo minuto.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *