Keep Calm and Be Futsal

Il Pero mette la Final Four nel mirino, Agosti: “Un premio che ripaga di quanto fatto, col Chiaravalle sarà dura”

Giovedì 18 aprile appuntamento con la storia per il Pero femminile, che al Pala Diamante di Genova giocherà alle ore 18 la semifinale della Final Four della Coppa Italia di serie B di calcio a 5 contro le marchigiane dell’Atletico Chiaravalle. A seguire alle ore 21 si affronteranno nell’altra semifinale Roma e le materane della CMB. Venerdì 19 alle ore 15 al palazzetto genovese si giocherà la finalissima che assegnerà il trofeo.

Le ragazze guidate dall’allenatrice e giocatrice Faria De Oliveira Priscila arrivano a questo appuntamento storico forte del secondo posto blindato in campionato nel girone A e della qualificazione alla Final Four di Coppa Italia grazie ai successi sulle sarde Athena Sassari e Mediterranea Cagliari.

Cosa significa per il Pero entrare fra le prime 4 squadre d’Italia della Coppa?
“Arrivare a giocare la Final Four è sicuramente un grande risultato – è il pensiero del direttore sportivo e vice allenatore Massimo Agosti – un premio che ripaga di quanto fatto dalle ragazze, dallo staff e dalla società.”

Che avversario è il Chiaravalle?
“Arrivati a questo punto della competizione penso che qualsiasi squadra sia difficile da affrontare. Non conosco bene il Chiaravalle ma i risultati in campionato ed in coppa esprimono la forza delle avversarie. Ci aspetta una semifinale dura, ma questo è anche il bello della competizione.”

In quale condizione arrivate alla Final Four?
“Siamo in uno stato di salute abbastanza buono, i risultati sono sicuramente positivi anche se bisogna sempre lavorare per migliorarsi per raggiungere obiettivi sempre più alti e prestigiosi. Ma ho fiducia nel gruppo, nelle ragazze e nella società… daremo il massimo ed anche di più per onorare la competizione.”

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *