Keep Calm and Be Futsal

T&T Royal Lamezia beffata a 11” dalla sirena: la trasferta sul campo della VIP termina 1-1

2 min read

Foto: T&T Royal Lamezia

La T&T Royal Lamezia spreca e a 11 secondi viene raggiunta dal Vip C5. Le biancoverdi vanno vicine alla vittoria in terra patavina, tante le occasioni sprecate e a pochi secondi dalla fine arriva la beffa.

Dopo una fase di studio arriva il primo squillo attorno al 5’ da parte di Jokisalo che recupera una palla vagante e calcia di prima intenzione, la palla fa la barba al palo. Risponde il Vip con Fernandes che impegna Toledo. La partita si sblocca all’11 grazie ad Aliotta che raccoglie un bellissimo passaggio filtrante di Getulio e a tu per tu col portiere la mette dentro. Intorno al 12’ ci prova Julia Ferreira che dalla trequarti fa partire un sinistro velenoso, ottima la risposta del portiere in angolo. La Royal divora un’altra occasione al 13’ quando si contropiede Getulio serve Jokisalo che a tu per tu col portiere manda clamorosamente fuori. Al 15’ è Troiano da pochi passi a provarci, la palla supera Toledo ma rimedia Julia Ferreira quasi sulla linea. Preme la Vip e per ben tre volte da azione di corner Fernandes impensierisce la retroguardia biancoverde ma le conclusioni sono fuori misura.

Al 3’ Getulio prende un pallone lanciato da Toledo, si gira in mezzo a tre e calcia in porta, palla di poco fuori. Al 4’ è ancora Getulio che serve Jokisalo che da buona posizione spreca nuovamente il raddoppio. Al 5’ splendida girata di De Sarro, ottima respinta del portiere patavino. Al 7’ splendido tiro da fuori di Jimenez, grande risposta di Toledo. All’8 è Troiano ad impensierire la numero 1 biancoverde, ancora una pronta risposta di Toledo. Dopo pochi secondi splendido assist di Jimenez per Capuano, palla clamorosamente fuori. Al 13’ con il Vip che schiera il quinto in movimento, tiro da lontano di Getulio e palla che lambisce la base del palo ed esce. Continua il pressing del Vip, ben due volte Ballardin impensierisce Toledo che si fa trovare pronta. A 20 secondi dalla fine Toledo calcia direttamente nella porta avversaria, Fernandes allontana di testa, la palla giunge tra i piedi di Jokisalo che in corsa manda clamorosamente alto, quando aveva una osteria a disposizione per arrivare in porta oppure tenere palla e fare trascorrere i secondi finali. Sugli sviluppi dell’azione successiva riceve palla Salvador che avanza indisturbata, Jokisalo pensa bene di discutere con un avversaria invece che rientrare velocemente e contrastare Salvador che dalla trequarti fa partire un tiro che beffa Toledo. Jokisalo conclude una prestazione horror, dove sbaglia tutto ciò che c’è da sbagliare, dai gol a tu per tu, agli assist.

Biancoverdi che disputano un’ottima gara ma che buttano alle ortiche i tre punti. Nel prossimo impegno con il Foligno domenica alle 16,00 sono obbligatori i 3 punti, in una partita e un palazzetto che si preannunciano infuocati, per ottenere finalmente la salvezza matematica.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *