Keep Calm and Be Futsal

Inarrestabile Meta: battuta anche la Pirossigeno Cosenza, la striscia positiva sale a sette incontri

2 min read

Fortino PalaCatania e la Meta Catania addomestica Coaenza e conquista l’ennesima vittoria in casa portando in classifica altri tre punti pesanti in vista della classifica votata ai playoff scudetto.

Juanra ha ritrovato i tanti squalificati ed ha dovuto rinunciare solo ai convalescenti Tornatore e Pulvirenti. Gara inizialmente in equilibrio con Cosenza che addirittura riusciva ad andare in vantaggio con Carlitos al minuto 6’15”. Gol che ha svegliato la Meta Catania che appariva sorniona ma non elettrica come al solito. Carmelo Musumeci e compagni alzavano i giri del motore e in un minuto i rossazzurri ribaltavano tutto grazie alle reti di Carmelo Musumeci, grande lo scambio con Podda, e al doppio Dian Luka perfetto nell’approfittare degli errori di Cosenza. Un 3-1 che tagliava le gambe a Cosenza che soprattutto continuava a subire i rossazzurri. La cattiveria e la transizione positiva nel recupero palla di Gaetano Musumeci e Anderson, i due pivot, regalavano autostrada ancora a Carmelo Musumeci che siglava la sua doppietta e 16°gol stagionale. Sul finire del primo tempo ecco la quinta rete con la zampata di Anderson ad indirizzare già il match.

Nella ripresa massimo controllo per i rossazzurri e rete splendida nel finale di Salamone con un cost to cost per il 6-1 che ha chiuso il match
Vittoria perfetta, 13esima vittoria in campionato, 49 punti in classifica, settimo risultato utile consecutivo, e soprattutto ottava vittoria in casa per un totale di 29 punti in casa su 13 gare. Insomma una Meta Catania che scalda i motori e cerca di rodare nel migliore dei modi un finale pazzesco pronta per giocarsi le chance tricolori.

META CATANIA-PIROSSIGENO COSENZA 6-1 (5-1 p.t.)
META CATANIA: Timm, Bocao, Dian Luka, Podda, Anderson, Manservigi, Slivestri, Salamone, G.Musumeci, C.Musumeci, Cassarino, Di Conto. All. Calvo Rodrigues
PIROSSIGENO COSENZA: Del Ferraro, Marchio, Petry, Pelezinho, Poti, Marano, Adornato, Bavaresco, Pagliuso, Carlitos, Iaria, Camberi. All. Tuoto
MARCATORI: 6’15” p.t.Carlitos (P), 6’50” G.Musumeci (M), 7’05” Dain Luka (M), 8’00” Dain Luka (M), 11’05” C.Musumeci (M), 19’00” Anderson (M), 18’00” Salamone (M)
AMMONITI: Silvestri (M), Pagliuso (P), Dain Luka (M)
ARBITRI: Andrea Seminara (Tivoli), Emilio Romano (Nola) CRONO: Bartolomeo Burletti (Palermo)

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *