Keep Calm and Be Futsal

Città di Mestre, caccia ai playoff. Vecchiato: “Il nostro compito ora è portare a casa due vittorie”

Passata la Pasqua con chi si vuole, adesso è il momento di tornare in campo! A circa una decina di giorni dalla finale di Coppa, possiamo tornare a tifare i nostri beniamini in arancionero.

Sabato arriva CdM Genova per l’ultima in casa di questa stagione regolare. E il Franchetti deve riempirsi per rendere omaggio ai ragazzi di mister Vecchiato che in Basilicata hanno sfiorato il colpaccio, riuscendo però comunque a entrare nelle storia! Una medaglia d’argento più che meritata nella prima finale di Coppa Italia della A2elite, un atto conclusivo tutto veneto, per una due giorni di Final Four che sa tanto di prima volta!

Sono due mesi che possiamo definire straordinari!” Conferma Mirco Vecchiato, l’artefice della metamorfosi del quintetto mestrino.
Ricordiamoci dove eravamo a inizio anno e adesso dove siamo arrivati. C’è il rammmarico della finale persa contro il Petrarca. Ma ce la siamo già buttata alle spalle e pensiamo al campionato. Temevo nel contraccolpo emotivo, invece, i ragazzi sono carichi.”

Pronti per la caccia a un posto play off.
Se finisse adesso, saremmo ai play off. Il nostro compito ora è cercare di portarci a casa due vittorie. Fare la nostra parte, poi magari sederci sul divano rilassati a vederci l’ultimo turno e se dovesse essere post season festeggiare, altrimenti festeggiare lo stesso! I ragazzi hanno fatto qualcosa di straordinario, di spettacolare! Nelle ultime sei uscite di campionato abbiamo fatto 16 punti su 18 disponibili. Credo che meglio di così non si potesse fare! Io sono soddisfatto a prescindere da come andranno le cose sabato, poi faremo, come abbiamo fatto sino a oggi, del nostro meglio, nell’ultima partita casalinga!”.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *