Keep Calm and Be Futsal

Parrilla si lega ancora all’MGM 2000: “L’obiettivo è migliorare e puntare il più in alto possibile”

2 min read

Pablo Parrilla e Mgm 2000 ancora insieme. La società presieduta da Marco Manenti ha già confermato l’allenatore argentino per la prossima stagione, nonostante manchino ancora due partite al termine del campionato. Grazie all’ottimo lavoro svolto fino ad ora, Parrilla farà parte del progetto neroverde anche nel prossimo futuro. Il tecnico ha dimostrato di essere un valore aggiunto per tutto l’ambiente, la sua esperienza ha fatto la differenza in questo primo campionato di serie A2 della storia per l’Mgm. Non solo rimarrà alla guida della prima squadra, ma sarà un punto di riferimento dell’intero settore giovanile, del quale il sodalizio morbegnese ripone parecchie aspettative.

Sono davvero molto contento di poter continuare il mio lavoro con questa grande famiglia – sono state le parole dell’allenatore argentino -. Mi sono trovato benissimo in Valtellina quest’anno e non ho avuto alcun dubbio sulla volontà di restare. Nel primo incontro che ho avuto con la società si parlava infatti di un progetto triennale che mi piacerebbe rispettare“.

La squadra, la scorsa estate, dopo la storica promozione, è stata completamente ricostruita. Parrila, dopo l’addio al Lecco, si è trovato di fronte a una sfida ancora più complessa e piena di punti di domanda. Dopo un avvio di campionato a singhiozzo, la formazione morbegnese è cresciuta di giornata in giornata e ha scalato la classifica, abbandonando prima la zona playout e poi nel girone di ritorno affacciandosi addirittura in zona playoff, obiettivo che l’Mgm cercherà di raggiungere nelle due partite mancanti della regular season. “Ho dovuto affrontare una bella sfida – ha affermato Parrilla -. Mi sono trovato inizialmente in difficoltà, quando i ragazzi dovevano ancora conoscersi e amalgamarsi. Si sono impegnati duramente dal primo giorno e li ringrazio per questo. Ringrazio anche la società per la fiducia accordatami nonostante la squadra fosse completamente nuova e anche per il mercato che la dirigenza ha saputo imbastire“.

Non si pone al momento degli obiettivi precisi l’allenatore morbegnese, ma le idee sono chiare: “L’obiettivo è sempre quello di migliorare. La società non si pone dei limiti, quindi dobbiamo proseguire nel processo di crescita”. Parrilla però è convinto che si possa andare lontano, ribadendo che l’ambiente neroverde ha tanta fame e passione verso il futsal: “Parlare della prossima stagione in questo momento è prematuro, la società si muoverà sicuramente sul mercato per migliorare la squadra. Dovremo prima capire chi ha intenzione di rimanere e chi invece partirà. Sono discorsi comunque che faremo più avanti“.

Il tecnico argentino si è lasciato poi scappare quello che per tutti sarebbe un sogno: “Dobbiamo arrivare più in alto possibile, chissà che un giorno potremmo approdare in serie A. Con il lavoro qualunque obiettivo può essere centrato. Ora comunque pensiamo a finire nel migliore dei modi questa stagione. Una volta terminato il campionato, di certo avrò bisogno di un po’ di riposo“.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *