Keep Calm and Be Futsal

Feldi a difesa dello Scudetto, Di Domenico: “Insieme possiamo fare qualcosa di importante”

Mezzo pieno, mezzo vuoto. Ognuno si è fatto la sua idea di come vedere il bicchiere dopo gara 1 tra Feldi Eboli e Napoli Futsal terminata con un pirotecnico 4-4 dopo i tempi supplementari.

Se da una parte c’è un po’ di rammarico per aver ottenuto “solo” un pareggio dopo che le volpi si sono trovate in vantaggio di 2 gol nell’extra time, dall’altra parte con il risultato ottenuto al PalaJacazzi di Aversa i ragazzi di mister Salvo Samperi hanno la possibilità di conquistare la semifinale Scudetto (sarebbe la quarta consecutiva per la società del presidente Di Domenico) tra le mura amiche del Palasele, una vera e propria finale in casa.

Le volpi hanno un solo risultato a disposizione, la vittoria, mentre i partenopei potrebbero accontentarsi anche di un pareggio in virtù del nuovo regolamento che prevede l’avanzare della miglior classificata (in questo caso il Napoli avendo chiuso al 3° posto nella regular season) in caso di due pareggi in due partite.

La prestazione dei rossoblù in gara 1 lascia ben sperare, la Feldi ha giocato una grande gara e non vede l’ora di ripetersi dinanzi al proprio pubblico. Tutta la società spera in un grande supporto della città ebolitana, dato che gli avversari dall’alto della loro esperienza e del curriculum stellare sono pronti a vendicare l’eliminazione subita lo scorso anno.

In quel caso fu la Feldi a vincere ben due volte a Napoli e ribaltare la serie nonostante i pronostici contrari, raggiungendo poi la vetta più alta con la conquista del primo storico Scudetto per il Meridione. Stavolta il Napoli proverà a restituire il favore, per questo Samperi e i suoi ragazzi hanno bisogno del massimo supporto da tutti i tifosi rossoblù. Conquistare l’accesso alla semifinale vorrebbe dire tanto, tantissimo, per tutta una serie di temi che ci lasciamo per un’analisi futura e più approfondita.

I dettagli come sempre a questi livelli faranno la differenza, lo si è visto già in gara 1 dove alcune piccole disattenzioni dei rossoblù sono costate una vittoria che era lì a una manciata di minuti dal fischio finale. L’unico obiettivo ora è fare fronte comune per raggiugere un altro importante risultato:

Non voglio chiamare semplicemente a raccolta i tifosi ma voglio richiamare uno spirito d’appartenenza, che parte da Eboli e raccoglie la Piana del Sele e la provincia di Salerno. Tutti insieme possiamo fare qualcosa di importante, una partita che vale una semifinale e ci aspettiamo un grande match ma soprattutto una grande Feldi Eboli”, l’invito del presidente rossoblù Gaetano Di Domenico.

Come sempre il Palasele sarà a ingresso gratuito, con la gara in programma domani giovedì 16 maggio alle ore 20.30. Un appuntamento per cuori impavidi, una sfida di altissimo livello che molti addetti ai lavori hanno definito una finale anticipata.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *