Keep Calm and Be Futsal

Play-off Scudetto: non c’è due senza tre, l’Ecocity la riapre e manda la serie alla “bella”

Dopo Italservice e Sandro Abate che hanno costretto Olimpus e L84 alla “bella”, anche l’Ecocity Genzano sfrutta il fattore casalingo, ribalta il risultato di Gara-1 e prolunga la serie di ulteriori 40′ effettivi, più eventuali supplementari. Prova mostruosa dei genzanesi di Di Fazio che si impongono 4-1. Le reti tutte nella prima frazione di gioco: apre Bissoni dopo 2 minuti, raddoppio di De Oliveira ma Turmena – al rientro dalla squalifica – la riapre poco più tardi. Passano meno di 120 secondi e Luizinho ristabilisce la distanze. Il punto ce lo mette ancora De Oliveira. Nella ripresa, già dopo 5′, Juanra si gioca la carta del portiere di movimento ma la difesa dell’Ecocity, guidata da Romano e Gastaldo, non lascerà passare nulla. Non c’è due senza tre: anche Meta Catania ed Ecocity Genzano vanno alla “bella”.

GARA-2
ECOCITY GENZANO-META CATANIA 4-1
MARCATORI: 2’05” p.t. Bissoni (E), 9’07” De Oliveira (E), 11’24” Turmena (M), 13’09” Luizinho (E), 17’58” De Oliveira (E)


SERIE A NEW ENERGY – PLAYOFF
QUARTI DI FINALE – GARA-2 (ev. gara-3 17-18/05)
1) ITALSERVICE PESARO-OLIMPUS ROMA 5-3 d.t.s. (1-6)
2) ECOCITY GENZANO-META CATANIA 4-1 (1-7)
3) FELDI EBOLI-NAPOLI FUTSAL 15/05 ore 18.30 (4-4)
4) SANDRO ABATE-L84 4-2 (4-6)

SEMIFINALI (gara-1 24-25/05, gara-2 29-30/05, ev. gara-3 04/06)
X) VINCENTE 1-VINCENTE 2
Y) VINCENTE 3-VINCENTE 4

FINALE (gara-1 10/06, gara-2 14/06, ev. gara-3 21/06)
VINCENTE X-VINCENTE Y

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *