Keep Calm and Be Futsal

Futuro Azzurro: Anna Lucia Prenna – S1 E3

2 min read

In “Futuro Azzurro”, la nuova rubrica targata FutsalNow andremo a conoscere meglio alcune giovani e promettenti calcettiste che rappresentano il futuro della Nazionale Italiana.

Nella terza puntata abbiamo intervistato Anna Lucia Prenna, calcettista classe 2002 in forza al TikiTaka.

Cosa ti ha portato a scegliere questo sport?
Già da quando ero una bambina ho sempre avuto una simpatia particolare per il calcio, guardavo le partite con papà e giocavo sotto casa con gli amici. Ho provato tanti sport, ma l’unico che mi piaceva veramente era proprio il calcio quindi mamma e papà hanno deciso di portarmi da Maurizio Blasetti che a quei tempi allenava un squadra di futsal di tutte ragazze e da quel giorno mi sono appassionata sempre di più, è stato amore a prima vista.

Chi è la giocatrice a cui ti ispiri?
La prima a cui mi ispiro è sicuramente Ersilia D’Incecco, ma ogni giorno cerco di rubare con gli occhi ogni cosa possibile che possa aiutarmi a crescere a tutte le mie compagne di squadra.

Cosa significherebbe per te indossare la maglia della Nazionale?
Per me indossare la maglia della Nazionale sarebbe un sogno, una grande soddisfazione per me ma soprattutto per le persone che mi sono sempre state vicine e che mi aiutano ogni giorno a crescere. Solo il pensiero di rappresentare il mio Paese mi mette i brividi.

Qual è il tuo sogno nel cassetto nel mondo del futsal?
Il mio sogno nel cassetto sicuramente è indossare la maglia della Nazionale, poi mi piacerebbe vincere tutto con il TikiTaka, la squadra della mia città.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *