Keep Calm and Be Futsal

Futsal Giorgione, al Franchetti regge l’ampio margine dell’andata. Ora derby veneto con l’Isola

Foto: Futsal Giorgione

La SIMEC Futsal Giorgione passa il primo turno dei Play Off Promozione in Serie A2 nel doppio scontro contro il Bissuola. La squadra castellana si è guadagnata il passaggio del turno disputando due gran partite, eliminando la squadra che era la bestia nera, visto che quest’anno ci avevano sconfitti due volte in campionato ed eliminati dalla Coppa Italia.

La squadra castellana si presentava ai nastri di partenza dei Play Off con il rammarico di aver visto sfumare la promozione diretta, proprio alla penultima giornata con la sconfitta di Isola, siamo passati dal primo al quarto posto in classifica. I due confronti contro la squadra mestrina, ha visto la squadra di Marani molto motivata, nella partita di andata in casa sfoderando una delle migliori prestazioni della stagione, infliggendo una sconfitta per 6 a 0 alla squadra con la miglior difesa non solo del girone ma di tutta Italia con soli 50 goal subiti. Il ritorno al Franchetti la SIMEC Futsal Giorgione esce sconfitta per 3 a 2 con il minimo scarto e si guadagna il secondo turno dei Play Off.

La partita al Franchetti vede una bella partita di calcio a cinque, da una parte il Bissuola che è entrato in campo cercando l’impresa di ribaltare il risultato della partita dell’andata, consapevoli delle difficoltà, ma di voler onorare e chiudere il campionato con una prestazione all’altezza. Dall’altra parte una Futsal Giorgione consapevole che per passare il turno non si doveva abbassare la guardia, con il risultato di un’incontro con uno sano agonismo.

Il Bissuola si presenta senza Nalesso squalificato ma rientra il pivot Giommoni, per i castellani ancora assente Nicolati, ma rientra dopo la squalifica Titi.

La cronaca vede i mestrini partire forte, la banda di Marani difendersi e rispondere senza timori. A passare per primo è il Bissuola con il bomber Giommoni bravo a vincere il duello con Duda (l’unica sbavatura del capitano,super come sempre la sua prestazione) e insaccare alle spalle di Bernardi. Il Bissuola ci riprova Brunetti vicino al raddoppio. La Simec Futsal Giorgione è in palla e non si lascia intimorire e ci pensa il bomber Guidolin a trovare il pareggio. I ragazzi di mister Paglianti al goal subito non demordono e trovano ancora il vantaggio con Brunetti bravo a chiudere sotto porta una ottima azione di Marton, in questo caso un po’ leggerina la difesa dei castellani. La squadra di Marani non si disunisce anzi si fa pericolosa più volte arriva il pareggio sempre con bomber Guidolin con un euro goal che viene annullato. Nel finale di tempo arriva l’episodio che forse chiude la qualificazione a favore dei castellani. Il Bissuola si gioca la carta del portiere di movimento, i ragazzi di Marani si difendono con ordine, bravo Guidolin a recuperare palla e involarsi nella porta avversaria dove Meo è costretto fermarlo con un fallo da ultimo con la conseguente espulsione. Con la superiorità numerica è Titi nel finale di tempo a trovare il pareggio. Nel secondo tempo la SIMEC Futsal Giorgione controlla la partita, il Bissuola onora la partita e trova il goal della vittoria nel finale con Zanardo. Al fischio finale a passare il turno sono i ragazzi di Marani soddisfatti per le due ottime prestazioni consapevoli che l’approccio ai Play Off è stato quello giusto, adesso non abbassare la guardia. Onore al Bissuola per il campionato fatto e per la partita di ieri, non era facile dopo la sconfitta dell’andata. Un gran grazie lo dobbiamo per i molti tifosi che ci hanno seguiti nella trasferta creando una coreografia e un tifo che hanno aiutato i ragazzi in campo, con il risultato che siete il sesto uomo in campo vi aspettiamo alla prossima numerosi.

Formazione: Bernardi Filippo, Tumiatti Leonardo, Guidolin Diego, Caruso Daniel, De Pieri Filippo, Malosso Stefano, Duda Daniel, Pace Lorenzo, Alessandro Pozzobon, Salvetti Gianluca, Gasparetto Gabriel, Titi.

Mister: Marani Angelo Robson

Marcatori: Guidolin Diego, Titi

Ammoniti: Pace Lorenzo

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *