Keep Calm and Be Futsal

A quaranta minuti dal destino, la Conit mira i playoff contro l’Elmas in cerca della salvezza

2 min read

Foto: Conit Cisterna

Il Conit Cisterna si prepara all’ultima partita della stagione regolare in programma sabato prossimo (alle 16:00) in casa con l’Elmas e valida per la 22esima giornata del campionato di serie B di futsal. Al palazzetto dello sport di viale delle Province la formazione cisternese dei presidenti Luigi Iazzetta e Tomas Martino riceverà la visita della compagine sarda nell’ultima giornata: ai pontini servirà una vittoria per confermare il piazzamento nella zona play-off della classifica del girone E. Attualmente il Cisterna è quinto in classifica e in piena zona play-off con 36 punti, gli stessi del Club Sport Roma (quarto), poi alle spalle ci sono Cures e Jasnagora entrambe staccate di un solo punto. L’incrocio dei risultati sarà fondamentale per decidere la classifica finale. Il Conit Cisterna arriva a questa ultima partita con l’Elmas dopo aver perso 5-4 il rocambolesco match di sabato scorso a Roma in casa dell’Atletico Grande Impero, formazione che è attualmente al vertice della graduatoria, staccata di una sola lunghezza dalla prima posizione. A Roma il Conit era passato in vantaggio (0-2) con Ponso e Proia, poi lo sfortunato autogol ha riaperto il match (1-2) ma Chianese, in solitaria, era riuscito a fare il terzo gol per il Cisterna (1-3). Malafronte è stato protagonista il più di un occasione ma non ha potuto nulla contro Morelli. Nel secondo tempo i capitolini sono riusciti prima a pareggiare (3-3) con Di Pascasio e poi a capovolgere la partita con Merlonghi e Pio (5-3) ma il Cisterna ha trovato la forza di replicare con De Simoni (5-4).

MARTINO e IAZZETTA – “Ci aspettiamo una grande presenza di pubblico al palazzetto di Cisterna per la sfida di sabato, sarà importante che tutta la città possa sostenere i nostri ragazzi e godersi lo spettacolo del grande futsal”.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *