Keep Calm and Be Futsal

Un MoMap Napoli travolgente si regala la finale, Borruto: “Una grandissima prova di squadra”

3 min read

Un MoMap Napoli da capogiro, partita straordinaria degli azzurri che battono con un sonoro 0-5 l’Ecocity Genzano. Gara impeccabile dei partenopei: cinici in attacco e perfetti in fase difensiva, senza dubbio il miglior MoMap della stagione. Entrato dopo 1’58’’ del secondo tempo al posto dell’infortunato Bellobuono, Andrea De Gennaro si è reso protagonista di una prestazione esemplare compiendo diverse importanti parate. Man of the match Cristian Borruto, tre gol, giocate d’alta classe, quantità e qualità. Domenica alle ore 21.15 la finale in diretta su Sky Sport al canale 202, contro la vincente tra Olimpus Roma e L84.

PRIMO TEMPO
A 0’30’’ il primo squillo del MoMap Napoli: Salas prova la conclusione dalla distanza che termina però di poco a lato. A 1’25’’ contrattacco dell’Ecocity con Gastaldo, la conclusione lambisce il montante. A 3’52’’ Bolo vicinissimo al gol, il mancino del 24 trova, sul più bello, le mani di Mammarella. A 4’36’’ pericoloso il Genzano, Barra da posizione defilata colpisce il palo esterno. Romano tenta il tiro angolato mettendo a dura prova Bellobuono, respinta sicura dell’estremo difensore azzurro. A 6’54’’ due volte pericoloso il MoMap Napoli prima con De Luca, il tiro del 7 sfiora l’incrocio, poi con Salas che, con Mammarella fuori dai pali, cerca, invano, il tocco sotto. A 9’30’’ siluro di Bolo dalla distanza: Mammarella ancora una volta risponde presente. A 10’51’’ il MoMap Napoli passa in vantaggio, sugli sviluppi di un calcio piazzato il 28 partenopeo è il più lesto sulla respinta di Bissoni e sigla lo 0-1. A 16’36’’ grandissimo riflesso di Bellobuono, De Oliveira si gira in un fazzoletto e tenta il tiro all’incrocio, parata plastica del portiere azzurro. A 18’06’’ transizione micidiale del MoMap Napoli Futsal finalizzata egregiamente da Borruto all’angolino basso. Termina 0-2 prima frazione.

SECONDO TEMPO
A 1’58’’ Bellobuono è costretto a lasciare il terreno di gioco, l’estremo difensore azzurro fermato da un problema muscolare. Al suo posto dentro De Gennaro. A 3’05’’ il primo intervento di De Gennaro, il 94 partenopeo respinge sicuro il tiro di Fantecele. A 3’45’’, sul tiro di Lo Cicero, De Gennaro si oppone in maniera perfetta. A 5’29’’ ancora decisivo l’estremo difensore del MoMap Napoli: sugli sviluppi di un calcio piazzato intervento tempestivo sul tap-in di Lo Cicero. A 5’52’’ Barra fa una giocata da pivot puro, termina di un soffio a lato il tiro. A 12’07’’ De Gennaro risponde ancora presente: parata plastica dell’estremo difensore azzurro. A 12’16’’ magistrale azione di Borruto, l’argentino fa tutto da solo, scarta Mammarella e serve Bolo, per il 24 un gioco da ragazzi spingerla in rete. A 12’49’’ il Genzano schiera Romano come portiere di movimento e il MoMap Napoli subito ne approfitta: Borruto a porta vuota prima colpisce il palo e poi, sulla respinta, spinge la palla in porta. A 13’59’’ il 94 del MoMap Napoli Futsal compie un altro miracolo. A 17’53’’ prima De Gennaro e poi Bolo salvano ancora una volta il clean-sheet. A 19’06’’ Borruto trova il quinto gol: tripletta straordinaria dell’argentino.

SALA STAMPA

MOMAP NAPOLI FUTSAL– Borruto: “Siamo stati autori di una grandissima prova di squadra, l’abbiamo vinta grazie ad una perfetta fase difensiva. Queste partite vanno vinte in qualsiasi modo, conta solo il risultato. Ora dobbiamo recuperare le forze in vista della finale. Non sappiamo ancora il nostro avversario ma sicuramente sarà una partita difficilissima”.

ECOCITY GENZANO-MOMAP NAPOLI FUTSAL 0-5 (0-2 p.t.)
ECOCITY GENZANO: Mammarella, Gastaldo, De Oliveira, Bissoni, Fantecele, Romano, Pina, Di Ponto, Lo Cicero, Barra, Luizinho, Pedrinho. All. Angelini.
MOMAP NAPOLI FUTSAL: Bellobuono, Perugino, Salas, Borruto, Bolo, Ercolessi, De Luca, Colletta, De Simone, Duarte, Saponara, De Gennaro. All. Colini.
MARCATORI: 10’51’’ p.t. Duarte (N), 18’06’’ Borruto (N), 12’16’’s.t. Bolo (N), 12’49’’ Borruto (N), 19’06’’ Borruto (N).
AMMONITI: 3’59’’p.t. Duarte (N), 15’03’’ Salas (N), 15’52’’ Bissoni (G), 18’29’’ Barra (G), 18’29’’ dalla panchina De Gennaro (N), 4’26’’ s.t. De Luca (N).
ARBITRI: Martina Piccolo (Padova), Luca Petrillo (Catanzaro), Luca Di Battista (Avezzano). Al cronometro Emilio Romano (Nola).

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *