Keep Calm and Be Futsal

La Reggio Sporting Club torna al PalaBoccioni, Cannizzaro: “Cercheremo di dare il meglio per chi ci ha sempre seguito”

2 min read

Foto: Reggio Sporting Club - M. Priolo

Penultimo appuntamento casalingo stagionale per la Reggio SC che, raggiunta la salvezza con larghissimo anticipo, può giocarsi questo rush-finale in tutta serenità e cercare di incrementare quanto più possibile il proprio bottino punti. Domenica, al PalaBoccioni (dove non si gioca di fatto dal lontano 14 gennaio), arriva il Canicattì. Riavvolgendo il nastro, proprio la vittoria in casa delle biancorosse ha dato il via alla risalita in graduatoria delle ragazze di mister Scopelliti.

È una delle bandiere delle reggine, Sabrina Cannizzaro, a fare il punto.

Sì, finalmente è arrivata la salvezza. Sono contenta perché, dopo i play-out dell’anno scorso, averla raggiunta con qualche giornata d’anticipo, ci fa capire che abbiamo lavorato sicuramente meglio. Ma, in tutta sincerità, penso che questa squadra poteva ambire a posizioni più alte in classifica. Certamente affronteremo queste ultime partite di campionato con più serenità, anche se dobbiamo stare attente a non rilassarci troppo perché vogliamo incrementare il nostro bottino e cercare di salire più in alto possibile”.

Sulla sfida col Canicattì…

Affronteremo adesso il Canicattì, squadra con cui è arrivata la nostra prima vittoria e la svolta che ci ha sbloccato a livello mentale, dandoci coraggio e fiducia nelle nostre potenzialità. Lo faremo con la serietà che abbiamo sempre avuto, consapevoli che quella di domenica sarà una partita dura perché loro, giustamente, cercano punti fondamentali per la salvezza. Cercheremo di dare il meglio per chi ci ha sempre seguito e sostenuto. Non giocando nel nostro campo dal 14 gennaio, sentiremo ancora più sulla pelle il calore dei nostri tifosi. Sarà sicuramente una partita da non perdere”.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *