Keep Calm and Be Futsal

Unicusano Futsal Ternana, il sogno è realtà. Pellegrini: “I ragazzi si meritano tutto questo”

3 min read

Finisce in gloria per l’Unicusano Futsal Ternana al PalaValli di Russi: i rossoverdi conquistano con tre giornate di anticipo un’altra promozione dopo una cavalcata trionfale. Un campionato dominato, da matricola, che consente alla formazione del presidente Tonel di salire in serie A2 Elite. La squadra allenata da Federico Pellegrini si è presa anche il lusso di vincere per 4-2 la gara in Emilia Romagna contro una compagine in lotta per un posto nei play-off e, se non bastasse a sancire la superiorità mostrata in questo torneo, ha anche aumentato il distacco sulla seconda, 11 punti, l’Olimpia Regium bloccata sul pareggio interno (3-3) dalla Roma 3Z History. Futsal Ternana, priva del capitano Giardini infortunato, in avvio con il seguente quintetto: Fagotti, Corpetti, Sachet, Jodas, De Michelis. La risposta del mister di casa Bottacini con Masetti, Michelacci, Gialli, Beltrami, Zamboni. Ad aprire le marcature è stato Toni Jodas, ma il primo tempo si è chiuso in parità per il gol realizzato per i padroni di casa da Spadoni, da poco entrato sul terreno di gioco. Nella ripresa non c’è stata storia perché i rossoverdi non si sono accontentati e hanno mostrato subito di voler sfruttare il primo dei match point a disposizione. Così è stato ancora Jodas a riportare avanti i suoi in quello che è stato un vero e proprio dominio, concretizzato poi dalle segnature di Corpetti e De Michelis. Nel finale un’autorete dei rossoverdi ha ridotto parzialmente il distacco per il Russi. Grande festa negli spogliatoi per questo trionfo per i ragazzi, staff tecnico e dirigenti. La festa con la città ci sarà il 6 aprile in occasione della gara al Pala DiVittorio con il Bologna, dopo il turno di riposo. E poi c’è da inseguire la conquista di un altro trofeo, la Coppa Italia di categoria nella Final Four di Policoro. Per la società del presidente Francesco Emanuele Tonel è la quarta promozione in sei anni di attività, segnale forte che dimostra la serietà del lavoro da parte di tutti i membri della stessa con due elementi che sono stati davvero determinati, il direttore sportivo Michele Carpinelli, bravo ad individuare i giocatori giusti per la causa e il mister Federico Pellegrini, autentico valore aggiunto, bravo a rendere al meglio un gruppo di ragazzi stupefacenti.

Si gode il trionfo il mister rossoverde Federico Pellegrini: “E’ molto difficile analizzare queste partite da un punto di vista tecnico-tattico per la carica di sensazioni ed emozioni che poi vanno ad influire. Il primo tempo, finito in parità, è stato equilibrato e potevamo fare meglio, nella ripresa nei primi dieci minuti le due squadre si sono affrontate a viso aperto, noi abbiamo avuto qualche occasione in più e poi quando c’è stato il momento di fare male abbiamo colpito. La gioia non l’ho completamente assorbita ma sono felicissimo, i ragazzi si meritano tutto questo. Un grande ringraziamento va al nostro direttore sportivo Michele Carpinelli, primo artefice di questa vittoria per le scelte effettuate la scorsa estate. Grazie alla mio staff, a Federico Polito e Alessandro Canestrini, grazie alla società. Mi godo il trionfo anche io, credo che se la squadra ha datto tutto è perchè io ho dato tutto”.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *