Keep Calm and Be Futsal

La Femminile Molfetta ci mette il cuore, ma il derby è del Bitonto

Foto: Claudia Di Corato

La Femminile Molfetta sfodera una grande prestazione ma non riesce a portare a casa punti nella sfida del PalaPansini contro il Bitonto.

Mister Iessi è senza Oselame e Soldano e tra i pali lancia dal primo minuto Sesti, all’esordio assoluto in serie A. Il portiere classe 2003 si rende subito protagonista di alcuni grandi interventi, dall’altra parte ci provano Bruninha e Belam. Il Bitonto fa il suo gioco e crea molto, ma Sesti risponde presente, in ripartenza Vanessa colpisce un palo clamoroso. Nel finale di frazione Diana Santos va via in banda e imbuca al centro, Vanessa devia nella propria porta per l’1-0 con cui si va al riposo.

La ripresa si apre con un paio di occasioni per parte, poi al 4’51” è ancora Diana Santos a trovare il raddoppio. La reazione biancorossa è affidata a Bruninha e Vanessa, ma Jozi respinge. Il 3-0 porta la firma di Lucileia, la Femminile Molfetta si gioca la carta del portiere di movimento ma tutti gli assalti biancorossi sbattono sulla retroguardia bitontina.

Finisce così 3-0, le biancorosse torneranno in campo domenica prossima, al PalaPansini, per la sfida di Coppa Italia contro il Pelletterie.

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *